Il problema della perdita dell’aderenza acciaio-gomma negli isolatori elastomerici


L’isolamento sismico è un argomento relativamente recente, nonostante le prime applicazioni siano abbastanza antiche (si veda l’articolo “Isolamento sismico: le tappe storiche dal 1266 ad oggi“). Oltre ad essere un argomento affascinante, dunque, affascina anche il pensare che ci siano fenomeni non ancora compresi del tutto e per i quali sono in corso vaste campagne di sperimentazione (l’Università Federico II di Napoli è particolarmente attiva in questo settore grazie anche al contributo di personaggi del calibro di Antonello de Luca e Federico Massimo Mazzolani). Il mio misero contributo lo diedi con lo studio della stabilità degli isolatori elastomerici soggetti a spostamenti orizzontali per famiglie di dispositivi aventi diverso fattore di forma secondario S2. Ma chiudiamo queste divagazioni ed andiamo al nocciolo del problema: l’articolo di oggi vuole porre attenzione sul problema della perdita di aderenza acciaio-gomma.

Con riferimento all’immagine: Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Master universitario di II livello: “Design of steel structures” – IV Edizione


SONO APERTE LE PRE-ISCRIZIONI ALLA QUARTA EDIZIONE DEL MASTER, MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SITO INTERNET:

www.designofsteel.com

Si riportano di seguito alcune importanti indicazioni che troverete in maniera più dettagliata nel sito internet del Master

  • Organizzatore: Università degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di ingegneria strutturale
  • Finalità: Formare figure professionali altamente qualificate nel settore delle costruzioni Metalliche.
  • Destinatari: Coloro che sono in possesso di un diploma di laurea di durata almeno quinquennale in ingegneria o architettura, o laurea specialistica in uno degli Stati membri dell’UE. Sono previsti da 8 a 20 corsisti.
  • Pre-registrazione e modalità di partecipazione: Il modulo per la pre-registrazione può essere scaricato dal sito http://www.designofsteel.com. L’ammissione al Master avverrà da luglio a settembre 2010.
  • Contributo di iscrizione: Il costo del corso, esclusa la residenzialità, per ogni allievo sarà pari a € 5.000 ripartito in due rate.
  • Borse di studio: Borse di studio per il pagamento del Master dovrebbero essere disponibili per I primi 8 studenti. Dovrebbero essere disponibili anche alcune borse di studio per l’alloggio (4.500,00€+IVA).
  • Struttura didattica: Il Master sarà tenuto interamente in lingua inglese. Le modalità di offerta didattica prevedono: didattica frontale, atelier, seminari e stage presso aziende del settore.
  • Partecipazione delle aziende e il mondo professionale: All’interno delle attività didattiche è prevista una attività seminariale-organizzata con le aziende del settore-aperta anche ai professionisti esterni. Sono infine previsti stage presso le aziende.
  • Titolo acquisito: Master universitario di II livello con valenza di 60 crediti formativi universitari.

Per conoscere l’organizzazione delle attività didattiche visitare il sito internet:

www.designofsteel.com

Isolamento sismico: le tappe storiche dal 1266 ad oggi


OFS - Isolatore

I recenti terremoti in Abruzzo hanno riportato in auge alcune riflessioni sull’ingegneria sismica, in particolare c’è da chiedersi se il nostro modo di progettare è corretto oppure se non sia necessaria una “rivoluzione culturale“.

Anzitutto è doverosa però una premessa: non saranno nuove norme o nuovi elaboratori elettronici il vaso di Pandora, soprattutto se poi in cantiere si eseguono orrori di esecuzione (vedi “Terremoto in Abruzzo: le staffe, queste sconosciute…“, che richiamo spesso perché è un argomento che ho particolarmente a cuore).

Però qualcosa di innovativo effettivamente c’è, anzi, c’è anche da un bel po’, ma nel mondo delle costruzioni le innovazioni seguono tempi paragonabili alle ere geologiche. Partiamo dalle basi: i criteri di progettazione seguiti in passato si basavano sulla resistenza. L’edificio doveva resistere alle azioni rimanendo in campo elastico; il criterio prende il nome di FBD, Force Based Design, ovvero una progettazione basata sulle forze, sulla resistenza per l’appunto.

Ma c’è da fare una riflessione però: Leggi il resto dell’articolo