Norme tecniche costruzioni. Chiarimenti dal Ministero


Le nuove NTC si applicano ai lavori privati iniziati dopo il 30 giugno 2009, ma anche alle varianti alle costruzioni iniziate prima. Per le opere pubbliche invece, è consentita l’applicazione della normativa tecnica utilizzata per la redazione dei progetti (e fino all’ultimazione dei lavori e all’eventuale collaudo), e quindi anche quella previgente al DM 14 gennaio 2008, sia alle opere già affidate o iniziate alla data del 30 giugno 2009, sia a quelle per le quali siano stati avviati, prima di tale data, i progetti definitivi o esecutivi. (Fonte edilportale)

 

In merito a tale argomento si riporta il link dell’articolo completo.

http://www.edilportale.com/news/2009/09/normativa/norme-tecniche-costruzioni-chiarimenti-dal-ministero_16246_15.html

One Response to Norme tecniche costruzioni. Chiarimenti dal Ministero

  1. gilean scrive:

    Strano, io col DM 96 ho presentato una variante, che sto eseguendo sempre col vecchio decreto. Forse questa “clausola” della nuova norma interviene solo nel caso di variante essenziale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: