PROCOID – PROgetto COstruzioni IDrauliche: aggiornamento alla versione 1.1 (verifica statica delle tubazioni interrate)


procoid-v-11

Il PROCOID, programma interamente freeware messo a disposizione dei visitatori del sito, si arricchisce di un nuovo modulo: adesso è possibile eseguire calcolare i carichi agenti su una tubazione interrata ed eseguire le relative verifiche.

All’avvio del programma vi ritroverete alla schermata di selezione da cui, cliccando sul nuovo pulsante presente in questa versione 1.1, potrete lanciare il modulo aggiuntivo; all’interno di esso vi verrà chiesto di inserire le dimensioni del tubo, il materiale costituente e le dimensioni dello scavo.

modulo-tubazioni-interrate

Gli aspetti fondamentali cui porre attenzione sono:

  1. tipo di tubazione (rigida o flessibile) in base alla quale varia il tipo di verifica da effettuare: allo schiacciamento in un caso, alla deformazione laterale nell’altro;
  2. il tipo di trincea (larga o stretta) in base alla quale il programma stabilisce se è possibile contare sull’azione attritiva delle pareti dello scavo nel valutare il carico della porzione di terreno presente sulla tubazione.

Cliccando su “Esegui verifiche“, dunque, si aprirà una schermata oppure un’altra a seconda del tipo di verifica da effettuare; ecco quella relativa ad una tubazione flessibile:

tubazione-flessibile

Ed ecco quella relativa ad una tubazione rigida:

tubazione-rigida

Per approfondimenti sui coefficienti da usare e sulla teoria in generale si rimanda alla bibliografia specifica.

E’ molto importante specificare il tipo di rete di traffico presente al di sopra della tubazione, così come la tipologia dei mezzi e la qualità della costipazione, altrimenti il programma vi segnalerà l’assenza di dati in un’apposita finestra di errore.

Altra aspetto importante: ogni volta che modificate un dato d’ingresso dovete cliccare su “Ottieni i carichi“.

AGGIORNAMENTO – riferirsi al link seguente per visionare la versione 1.2 (con aggiunti i moduli per la verifica alla massima pressione interna ed alla massima depressione):

PROCOID v. 1.2

N.B. Voglio ricordare, come precisato nel disclaimer del programma, che l’autore non si assume responsabilità alcuna per le conseguenze derivanti dall’uso del programma. PROCOID è in continuo aggiornamento ed in continua fase di testing e può essere modificato senza che ne sia dato avviso.

Come al solito, per informazioni/suggerimenti/critiche potete scrivere a:

angolodellostrutturista@hotmail.it

oppure contattare direttamente l’autore a:

f.s.onorio@hotmail.it

Francesco Salvatore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: